top of page

LESIONI DEL LEGAMENTO CROCIATO ANTERIORE

Schermata 2022-11-07 alle 11.29_edited.jpg

Il corretto funzionamento del ginocchio dipende da quattro legamenti primari ma anche da
numerosi muscoli, tendini e legamenti secondari.Il legamento che più frequentemente viene
coinvolto nei traumi del ginocchio è sicuramente il Legamento Crociato Anteriore ma capita spesso
che, anche in un infortunio più semplice, si rompano più strutture insieme.

 

Quando operarsi in caso di rottura isolata del crociato anteriore?
La risposta varia da persona a persona.
Molti fattori devono essere presi in considerazione dal paziente e dal Chirurgo per determinare il
trattamento appropriato. Questi fattori includono:
il livello di attività sportiva e le aspettative del paziente, la presenza di lesioni associate (lesioni
cartilagine, meniscali, lesioni complesse etc.) e la quantità di lassità/instabilità del ginocchio.

 

Le tecniche attuali prevedono la ricostruzione del LCA , con l'utilizzo dell'artroscopia, utilizzando un
nuovo legamento ottenuto dalla preparazione di un tessuto prelevato da uno degli altri tendini che
esistono intorno al ginocchio.
Questo tessuto viene poi passato attraverso fori praticati nell'osso del femore e della tibia ed
ancorato a creare un nuovo Legamento Crociato.

 

Quanto dura l'intervento chirurgico?

L'intervento chirurgico dura circa dai 30 ai 60 minuti e il ricovero prevede 1 giorno di ricovero Day-Surgery
 

Che tipo di anestesia viene utilizzata?

Generalmente vengono eseguite anestesie spinali addormentando solo le gambe del paziente ma in
accordi con l'anestesista si potranno anche concordare anestesie generali o leggere sedazioni.

Quando inizia la riabilitazione?

Una deambulazione con stampelle viene concessa da subito benchè la riabilitazione con appositi
protocolli riabilitativi inizierà entro 7-10giorni dall'intervento ad evitare gonfiore o versamento all'interno

del ginocchio.

 

bottom of page